h1

ALEX LA RISCOSSA

22 febbraio 2010

Lo stavamo già tutti dando per finito, ancora una volta. Che non sia più quello di un tempo, va da sè. Gli anni e il fisico non glielo consentono, la squadra, non all’altezza, nemmeno. Ed è anche vero che la Juve ormai era in fondo, che più in fondo non si può. Non poteva perdere sempre. Però chi l’ha risollevata è stato soprattutto lui. Il capitano di mille battaglie. Sì, è vero. Ballano due rigori inesistenti da lui stesso procurati. E un ipotetico stop di mano, ieri. Però ALex ha riportato a galla, o almeno ad un livello non troppo basso, una Juve che era praticamente annegata. L’assist di ieri, per Candreva, ha fatto vedere ancora una volta che i Campioni non muoiono mai. E soprattutto, possono regalarti sempre qualcosa, qualche colpo, qualche punto. La Juve ora è quarta, il turno di Europa League ipotecato. Diego e Amauri sono tornati a segnare, Zaccheroni ha grinta, Melo si sta lentamente trovando. Ma come sempre, la faccia vincente della Juve è una sola. Quella del suo capitano.

Advertisements

3 commenti

  1. grande Cremona. Questo sembra il Calciofilia dei vecchi tempi..:)


    • veramente…oggi mi sono ricordato che facevamo il player of the week…a volte ritornano!


  2. oh GGEEEENIO!!!

    ps. lo stop era di coscia, l’ha sancito Sua Eccellenza Mario Sconcerti!



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: