h1

LA ROSA DI MOU

2 febbraio 2010

«L’obiettivo: 21 giocatori più i portieri». Quante volte l’ha detto Josè Mourinho da quando è arrivato alla Pinetina? Sembrava un’impresa titanica. Si sa, più facile comprare che vendere. Soprattutto se chi deve essere spedito prende uno stipendio che altrove non potrebbero mai pagargli. E così, Dacourt rifiutò la cessione, Rivas pure. Quaresma non vuole partire, Suazo forse. L’Inter si trovava sempre in di più, agli allenamenti. Mou però lo diceva sempre. 21 giocatori, per fare bene gli allenamenti. La strategia è iniziata fin dai campi di gioco di Appiano Gentile. Una rivoluzione partita con le ruspe. Due campi a undici affiancati, riscaldati e pronti all’uso. Poi è iniziata l’operazione vendite. Vieira al City, Suazo al Genoa, Mancini al Milan. E, prima, via Adriano, Cruz, Crespo, Burdisso, Maxwell, Ibra. È vero, in estate sono arrivati in cinque, a gennaio altri due. Ma adesso Mou ha finalmente la rosa che voleva. Otto posti per la difesa: Maicon-Zanetti, Materazzi-Samuel, Lucio-Cordoba, Chivu-Santon. Otto a centrocampo: Cambiasso-Khrin, Stankovic-Quaresma, Thiago Motta-Muntari, Sneijder-Mariga. Cinque attaccanti: Eto’o, Milito, Balotelli, Pandev e Arnautovic. Ventuno giocatori, tra cui un infortunato grave (Chivu). Ma tante soluzioni, per tutti i ruoli. E pochi inutilizzati (Quaresma e Arnautovic). È vero, forse lo Special One visto l’infrotunio di Chivu avrebbe voluto un terzino sinistro (sicuri fosse Jankulovsky l’uomo giusto?). E magari preferiva Ledesma o Simplicio a Mariga. Ma ora non ci sono più scuse. Due giocatori per ogni ruolo, livello altissimo in attacco e difesa. A centrocampo Sneijder alza la qualità, gli altri portano tanta corsa. L’Inter è pronta per la campagna europea: non vuol dire che vincerà, ma ha i mezzi per battere il Chelsea (centrocampo, come detto, a parte). Per il campionato, probabilmente, sarebbe bastato molto meno.

2 commenti

  1. ora manca solo di sostituire Thiago Motta e Quaresma con due grandi. A quel punto potrei cambiare idea su di voi e quella coppa con le orecchie grandi


  2. metti un fabregas al posto di motta…per dire eh…poi al posto di quaresma arriva coutinho, seconda punta (magari trequartista) del 92…la squadra è fatta..al massimo, un terzino sinistro o un giovane centrale



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: