h1

DILETTANTI ALLO SBARAGLIO

16 luglio 2008

Il mercato Juve è il peggiore tra quelli delle nostre grandi


Venghino, siori venghino! Questo è il nuovo circo Juve! Quello dei Cobolli Gigli, degli Alessio Secco che da accompagnatore si è magicamente trasformato in Direttore Sportivo, quello dei soldi che mancano. Quello degli “Arriveranno 3 campioni” e poi arrivano Mellberg, Knezevic e Poulsen. Venghino siori a vedere Christian Poulsen, il giocatore di Rugby trapiantato sui campi da calcio, che ama usare la testa, i piedi e le mani per “accarezzare” tutti i suoi avversari, nessuno escluso. Venghino siori a vedere Claudio Ranieri, un allenatore che non sa nemmeno cosa sia un progetto tecnico a medio-lungo termine, uno che ha preso Fiore e Di Vaio per vincere la Liga!

Scherzi a parte, questa Juventus post-Calciopoli rischia di diventare la parodia di se stessa. “Il mercato è chiuso” ha tuonato Cobolli Gigli. E meno male, diciamo noi. Se si doveva continuare ad acquistare bidoni a questo modo è meglio fermarsi prima. L’ironia più grande poi è questa: nessuno è ancora riuscito a spiegarci come giocherà questa squadra, piena zeppa di medianacci ma senza un cervello pensante che non sia quello spesso poco affidabile di Camoranesi. L’acquisto di Poulsen non ha il minimo senso. Il danese è un mediano di contenimento, molto falloso anche se nel suo ruolo è un buon giocatore- ma non è Flamini per intenderci- ed è esattamente un doppione di Sissoko e Zanetti. Come può giocare la Juve quindi? Ranieri ha usato la metafora del “Camalenote solido”, io non l’ho capita magari poi me la può spiegare. L’utilizzo di Poulsen prevede per forza un 4-3-1-2. Ora, la Juve non ha un trequartista di ruolo: Camoranesi può farlo ma non ne ha le caratteristiche, Nedved ha 36 anni ed è ormai l’ombra della Furia Ceca vista negli anni passati e Giovinco dopotutto è un’incognita, anche se ha ottime prospettive. E quindi? Ranieri finora non ci ha spiegato nulla. Io non trovo assolutamente percorribile nemmeno l’idea del tridente perché né Amauri né Del Piero sono punte esterne, solo Iaquinta si adatterebbe a questo modulo. La difesa poi è tutta un’incognita al di là dell’ottimo Chiellini. Legrottaglie potrebbe confermarsi oppure no, Mellberg è un onesto lavoratore, Zebina è un pessimo giocatore, Grygera è modesto, Molinaro pure. Knezevic so a malapena chi sia, scusatemi. L’unica nota positiva potrebbe essere il rientro alla base di De Ceglie, a mio avviso un giovane molto interessante. Stesso discorso vale per Marchisio, anche se su di lui ho qualche dubbio in più. E’ possibile che il buco del trequartista venga tappato con l’odiato Stankovic, magari in caso di passaggio dei preliminari. Non sarebbe una grande soluzione, viste le condizioni fisiche non perfette di Deki. Insomma la nuova Juve è un circo dei divertimenti, ma per i tifosi delle altre squadre più che per i propri..

One comment

  1. Che squadra di mersa!!! Ha preso gol da Simon in amichevole.. dal giocatore più scarso che c’è!!!Forza Piacenza!!!!!!



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: