h1

GUERRIERO O BIDONE?

12 luglio 2008

Poulsen alla Juve: è lui il centrocampista giusto?

Alla disperata ricerca della metà raffinata da affiancare al carrarmato Sissoko, la Juve, dopo aver corteggiato Xabi Alonso, ha deciso di ingaggiare il danese Poulsen, dal Siviglia. E la cifra sborsata non è irrisoria, considerato il ridimensionamento tecnico rispetto al regista spagnolo del Liverpool. Poulsen costerà 10 mln di euro, a cui vanno aggiunti i 3 milioni netti all’anno di ingaggio. I tifosi oggi, al ritiro a Pinzolo, si sono espressi in maniera negativa, con uno striscione eloquente: “Siete ridicoli, avete preso un altro bidone, Poulsen”. Non è la prima volta che i tifosi bianconeri, in questa campagna acquisti si rovolgono con toni decisi contro la dirigenza. Se Stankovic non sarà bianconero, è proprio per il veto posto dalla tifoseria bianconera. Ma come cambia la Juve con il danese rissoso, al quale Totti sputò in faccia, che si rende spesso protagonista di gesti antisportivi (falli reiterati su kakà in un Milan-Schalke04, pugno a palla lontana in uno Svezia-Danimarca che causò anche l’invasione di campo con aggressione all’arbitro e partita sospesa)? Il progetto è quello dei due centrali forti fisicamente, la diga Sissoko-Poulsen. Certo, poco spazio alla fantasia. Il regista manca sempre. Le strade sono due: l’acquisto di un altro centrocampista – non certo Alonso che costa troppo – dalle caratteristiche più “geometriche” (in quest’ottica si poteva dare spazio a Cigarini, magari facendolo giocare 15 partite, per crescere con calma), oppure passare ad un centrocampo a 3, tutto fisico, con C. Zanetti e 3 punte davanti: Iaquinta e Camoranesi sanno fare la punta esterna, e per Amauri, Trezeguet e Del Piero non sarà difficile entrare in sintonia.
Resta il dubbio di un investimento importante, per un giocatore classe 1980 che non ha mai espresso un calcio sopraffino: certo, da Nocerino a Poulsen si è fatto un passo deciso in avanti. Ma a mio avviso, una volta disfatisi di Almiron (in comproprietà dovrebbero riuscire a cederlo) e di Tiago (il suo mercato è pressoché nullo, forse riusciranno a darlo in prestito), Blanc e Secco dovranno pensare ad un centrocampista per completare il reparto.
Nota a margine: il povero Andrade, che si ruppe il ginocchio contro la Roma dopo poche partite nella passata stagione, ha avuto una ricaduta, riportando nuovamente la frattura della rotula. Altro intervento e carriera finita. In bocca al lupo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: