h1

EUROAFFARI

19 giugno 2008

Pranjic, Arshavin, Fritz e tanti altri: nomi nuovi per il calciomercato

Modric è finito al Tottenham prima dell’Europeo per una somma importante, Engelaar, il gigante olandese, ha già firmato per lo Schalke 04. Sono due colpi lungimiranti, di osservatori che non hanno avuto bisogno degli Europei per scoprire e acquistare giocatori di qualità. Ora tutti fanno la file per i gioielli croati. Il migliore, dal mio punto di vista, è per ora Daniel Pranjic (nella foto), terzino sinistro, alto 172cm, classe 1981. Gioca nell’Herenveen, in Olanda, ed è già valutato più di 5 milioni di €. È assolutamente il miglio terzino del torneo, fino ad adesso. Ha una facilità e una continuità di corsa spaventose, ed è sempre pronto ad appoggiare l’azione offensiva con ottimi cross, oltre a ripiegare in difesa. Un altro mancino terribile è il russo Zhirkov, del CSKA Mosca, impiegato da terzino, lui che è un’ala: il risultato è un continuo tambureggiare in fase di rifinitura. Sono quindi i croati e i russi a fare gola. Srna, Rakitic, Kranjicar e Klasnic hanno ormai valutazioni importanti: facili prenderli adesso. Olic invece è perfetto per chi ha bisogno di una punta generosa, di tantissima corsa e utilissima. Nella Russia, spicca senza dubbio il fenomeno Arshavin, trascinatore dello Zenit vincitore della Coppa UEFA. La punta russa Pavliuchenko ha messo a segno due gol, ma ne ha sbagliati parecchi: fa tanto movimento, e spesso sbaglia. Sempre meglio del paracarro Gomez, il tedesco tanto osannato, che sta deludendo alla grande. Magari stasera sarà la sua serata. Il tedesco più interessante, nel grigiore generale, è Fritz, uomo di fascia destra. Tra i portieri consiglio il polacco del Celtic, Boruc: è veramente formidabile. Tra gli svizzeri i migliori, a parte Yakin, sono stati gli “italiani” Behrami e Inler, che conosciamo bene. Nella Turchia c’è da tenere d’occhio Arda. Gli svedesi hanno deluso, così come gli austriaci e i campioni in carica della Grecia. Il rumeno Goian ha dimostrato grande solidità.
Sono tanti nomi, magari di chi è in forma e si è messo in bella mostra a dispetto di chi è fuori condizione. Ma senza dubbio sono questi i giocatori che si sono distinti per aver espresso una buona qualità. C’è solo un problema: comprare dopo gli Europei, significa spendere di più. Bisognava muoversi prima, per chiudere colpi alla Modric.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: