h1

VILLA E IBRA, CHE BOMBER

11 giugno 2008

La Spagna demolisce 4-1 la Russia, tripletta di Villa. Ibra torna a segnare in nazionale dopo 2 anni

Tre gol al debutto agli Europei, e una impressione di costante pericolosità. David Villa, “el guaje”, segna tre gol ad una Russia ben messa in campo, con buone trame, ma con evidenti limiti tecnici. Fabregas ha completato la festa del gol. Un 4-1 che mette in chiaro alcune cose: Torres-Villa sono la coppia più forte dell’Europeo. La Spagna è una grande squadra, ma solo da metà campo in su. In difesa, balla paurosamente. Marchena è impresentabile a questi livelli.
La Svezia, in serata, ha battuto la Grecia dell’anticalcio. Se possibile più catenacciara di quella di quattro anni fa. Ma a Reaghel non può andare sempre bene. Ci ha pensato Ibrahimovic, con una sassata, a incrinare l’equilibrio. Il secondo gol è servito forse, a spiegare alla Grecia che non si può vivere e vincere di solo catenaccio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: