h1

INFINE AVVENNE

3 marzo 2008

Troppo Napoli per l’Inter

Prima sconfitta in campionato per l’Inter, Roma a meno 6. Merito di un Napoli travolgente, di grande corsa e ripartenze. Aggrappato ad una difesa insolitamente sicura, alla gestione della palla di Hamsick e Gargano, alla velocità di Lavezzi, al tocco di Zalayeta. E ad alcune decisioni del direttore di gara.
Sia chiaro, il Napoli ha strameritato di vincere, Julio Cesar ha regalato il primo gol ma poi ha compiuto tantissime parate difficili e decisive. Ma mancano 2 ammonizioni nette nei primi minuti di gioco, in particolare a Blasi che verrà poi ammonito. Chivu, di contro, al primo fallo si è visto sventolare il giallo. Contini ha mollato una gomitata in faccia a Balotelli: l’arbitro ad un metro ha lasciato correre. La sua ombra sembrava bianconera: la paura di decidere, aumentata dalla lettera cervellotica e ridicola scritta dai dirigenti bianconeri ha avuto il suo effetto. Anzi, di più: il rigore per il Napoli nella ripresa, parato da Julio Cesar, è un’invenzione.
L’Inter non si aggrappa agli errori dell’arbitro né ai numerosi infortuni. L’Inter ha perso per carenza fisica e per una sciagurata impostazione tattica di Mancini, che dà le chiavi della squadra al poco dinamico Pelè invece di affidarsi ad un classico 4-4-2. Ma sui giornali di oggi non ci sono titoli scandalistici, come ci sono stati per un’ammonizione dubbia in Inter-Roma. Questo non mi sta bene.

7 commenti

  1. non cisono titoli scandalistici semplicemente perchè, a differenza di inter roma, non c’è stato scandalo.P


  2. non diciamo cazzate 😀


  3. ma chi sei il figlio/nipote/parente di moratti?….ma vaP


  4. Ciao,oggi non avevo niente da fare, ma proprio niente e quindi ho pensato a cosa fare per perdere un po’ di tempo. mi è capitato, per sbaglio, di leggere alcune delle cose che hai scritto, ma solo alcune perchè poi mi sono annoiato e ho pensato fosse più produttivo, anche se l’intento iniziale era quello di perdere tempo (ma evidentemente mi hai fatto passare la voglia), dicevo dunque che ho pensato fosse più produttivo andare al bagno; però leggendo quello che hai scritto mi è subitaneamente sovvenuto un quesito, che giustamente ti giro in quanto sei tu la ragione disuddetto quesito: ebbene, ti chiedo, ma tu, sei davvero dell’inter o stai scherzando? No, dimmelo, perchè se stai scherzando allora facciamo che io sono peter pan, se invece dici sul serio mi vengono in mente due cose, la prima è che tu venga pagato e in modo molto salato da qualcuno, la seconda è che di calcio non ci capisci un…


  5. perdi tempo da un’altra parte, visto che a quanto pare non hai molto da fare…tanti saluti…ah, una cosa, non mi paga nessuno…dovrebbero pagarti a te: fai abbastanza ridere…ma forse neanche tanto…ciao


  6. “..pagarti a te..” Impara a parlare poi tra qualche anno ci risentiamo.


  7. semmai a scrivere…cmq hai ragione, manca una virgola dopo pagarti… 😀 ciao!



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: