h1

TOPO GIGIO MORENO

6 dicembre 2007

La rubrica di chi si è perso per strada

Con questa rubrica vogliamo andare a scoprire che fine hanno fatto alcuni giocatori che, transitati nelle squadre italiane con prospettive da campioni, hanno dovuto riciclarsi in altri campionati, recitando un ruolo secondario.

Oggi cominciamo con Javi Moreno, ex attaccante del Milan. Attaccante classe 1974, inizia nel Barcellona B, per poi passare al Cordoba e successivamente al Yeclano. Poi Deportivo Alaves, Numancia e il definitivo ritorno all’Alaves. È qui che javi Moreno si mette in mostra, segna 6 goil in 8 partite in coppa Uefa, portando l’Alaves ad un soffio dal titolo (sconfitta in finale per 4-5 con il Liverpool, doppietta dell’attaccante spagnolo). In due stagioni segna 29 gol in 64 partite. Il Milan si accorge di lui, e lo acquista per 31 miliardi di lire, sottraendolo alla concorrenza. È il 2001, e il Milan ha in rosa anche Shevchenko e Inzaghi, non proprio due a cui è difficile sottrarre il posto. La stagione del Milan non è facile. Terim viene esonerato, al suo posto arriva Ancelotti. Moreno segna solo in due partite: una doppietta contro la Lazio in Coppa Italia e una doppietta a Venezia, celebrata dalla Gazzetta dello Sport con il titolo “È il Milan di Javi Supremo”. In realtà, a giugno, il razzente attaccante viene rispedito (modi pacco) in Spagna: l’Atelitico Madrid sborsa 25 miliardi! la sua carriera è ormai in costante declino. All’Atletico segna solo 5 gol, in una stagione e mezza; va al Bolton: 8 presenze, 0 gol. Arriva poi a Saragoza, dove nella stagione 2004/05 ha uno score di 18 presenze e 4 gol. Ma che fine ha fatto oggi Javito? E’ tornato quasi 10 anni indietro, al Cordoba: è stato protagonista della promozione dei biancoverdi dalla Terza alla Seconda divisione, realizzando 24 goal in 32 partite. Con lui gioca Pierini, ex difensore di Udinese e Fiorentina. In questo avvio di anno, ha segnato 3 gol, e il Cordoba è a metà classifica.
Se chiedete un ricordo ai tifosi del Milan su Javi Moreno, vi risponderanno: “Ma chi? Topo Gigio?”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: